LE MERAVIGLIE
di Daniela Persico
Film personale ma non autobiografico, "Le meraviglie" ha il tono sognante e melanconico del ricordo: di quegli anni '90 e di quella società del benessere in cui già si manifestavano le prime avvisaglie della Crisi.
CLOUDS OF SILS MARIA
di Roberto Manassero
Perché facciamo quel che facciamo? Tracciato ma incerto come un sentiero di montagna, spettacolare e spaventoso, il film della maturità di Olivier Assayas mette in scena il non detto di tutto il suo cinema.
INCOMPRESA
di Matteo Pollone
Prevedibilmente sgangherato, il terzo lungometraggio di Asia Argento mostra il brutto della vita senza dare lezioni, sghignazzando laddove il cinema italiano d'oggi, programmatico e ruffiano, sembra volersi impegnare.
THE HOMESMAN
di Federico Pedroni
Il film di Tommy Lee Jones si esprime attraverso dicotomie: l'Est e l'Ovest, le donne e gli uomini, gli individui e la collettività. E sotto la smagliante messa in scena, racconta la dolente epopea minimale dei sommersi.