AL MASSIMO, OTTIMA TELEVISIONE
di Alessandro Stellino
Sfatiamo un mito che va per la maggiore: l'idea che il miglior cinema, oggi, lo stia facendo la televisione. Il piccolo schermo guadagna in ampiezza, per far spazio a una TV sempre più "cinematic".
WHY I'M QUITTING TOBACCO (OR WHY I'M QUITTING TV)
di Maurizio Buquicchio
Se negli ultimi anni la TV ha “rubato” pubblico al cinema lo ha fatto disilludendolo, convincendolo subdolamente che l’immagine in movimento non sia che un altro bene da consumare.
JUST LIKE A MOVIE
di Emanuele Sacchi
True Detective, serie rivelazione dell'anno, lavora su storytelling e regia con uguale grado di anarcoide innovazione. Che la miglior TV raccolga oggi l'eredità mancata (al cinema) della New Hollywood?
AI LIMITI DEL TEMPO COMPRESSO
di Marco Grosoli
Quando il cinema "insegue" la televisione: Zodiac e Zero Dark Thirty mimano il ramificarsi a ruota libera (o quasi) della narrazione televisiva, in lotta con il potere totalizzante dell'immagine.