REVUE DES REVUES: CINEMA ITALIANO E CRITICA FRANCESE NEGLI ANNI '50
di Alberto Beltrame
Il cinema italiano come cartina tornasole della critica francese negli anni Cinquanta. Uno sguardo sulle piccole riviste specializzate: tra il fascino per il “popolare” e la propensione autorialista.
DA ROMA A PARIGI
di Luigi Zampa
Luigi Zampa in occasione dell'uscita di Signori in carrozza! parla dei suoi film e della situazione del cinema italiano di inizio anni Cinquanta: nessuna scuola nazionale ma personalità ben distinte tra loro.
INTERVISTA A LUCIANO EMMER
di Jacques R. Balland
Entretien in stile amichevole a un regista che sembra essere uno dei nuovi grandi del cinema italiano. L'irresistibile sorriso da giovane attore di colui che s'impone come l'autore della “verità umana”.
UN GIORNO DELLA VITA
di Jacques R. Balland
Una recensione di Domenica d'agosto di Luciano Emmer. Non un film qualsiasi, per chi scrive, ma il “trionfo del realismo”, compimento di un percorso intrapreso dal cinema italiano del dopoguerra.
COTTAFAVI, O IL NEO-MELODRAMMA
di Claude Beylie
Vittorio Cottafavi, un cineasta ancora poco conosciuto e apprezzato nel panorama critico francese che andrebbe riscoperto. A partire dal suo caso, il critico riflette sulla conoscenza frammentaria della Storia del cinema.