COME UN PRELUDIO
di Carlo Chatrian
Presentato in anteprima mondiale al Sundance e poi alla scorsa Berlinale, Boyhood di Linklater è il folle e coraggioso progetto di seguire l’evoluzione di 4 personaggi (e dei loro attori) nel corso di 12 anni.
L'ATTIMO NON È FUGGENTE
di Roberto Manassero
Per Linklater il tempo è lineare ma non circolare: nel suo cinema i giorni passano, sfuggono, ma poi tornano, si ripetono, mettono a disposizione altro tempo, dando la possibilità di crescere e adeguarsi, cambiare e correggere.
NELLA MACCHINA DEL TEMPO
di Phillip Lopate
Prima dell'alba, Prima del tramonto e Before Midnight. La trilogia con Ethan Hawke e Julie Delpy rappresenta un esperimento unico nella storia del cinema americano. Con echi di Rohmer e Sautet.
SLACKER (1991)
di Richard Linklater
Una giornata nella vita di un gruppo di outsider nullafacenti di Austin, Texas. Ultra low budget, il primo lungometraggio "ufficiale" di Linklater è diventato il manifesto della Generazione X.