TOUT(E) VARDA
di Anna Masecchia
In 22 dvd, tutto il cinema di Agnès Varda: un'opera "in prima persona" che contamina con disinvoltura fiction e non-fiction, mantenendo intatto il bisogno di raccontare se stessa e il mondo attraverso le proprie "audioimmagini".
TATTICHE DI ACCERCHIAMENTO DEL REALE. TRE FILM DI NORMAN MAILER
di Alessandro Stellino
I "tentativi" cinematografici di Norman Mailer: opere narcisistiche, estemporanee, a bassissimo costo, goffamente improvvisate, ma non prive (anche grazie alla fotografia di Leacock e Pennebaker) di una corrosiva immediatezza.
IL LIMBO DELLA GIOVENTÙ
di Diego Baratto
Due film di Mikko Niskanen (1929-1990), “autore nascosto” del cinema finlandese. Storie di giovani adulti divisi tra ritorno alla natura e alienazione urbana, slanci innovatori e fragilità esistenziali, libertà sessuale e impegno politico.
GLI ULTIMI RUGGITI DI WAKAMATSU
di Giampiero Raganelli
Con “United Red Army” e “Caterpillar”, Wakamatsu Koji ritorna, poco prima della scomparsa, agli stessi temi, situazioni, eventi storici dei propri esordi: con una nuova consapevolezza, ma con la stessa viscerale energia.
ATTRAVERSO LO SCHERMO
di Gabriele Gimmelli
Finalmente disponibile in dvd "Ladri di saponette" di Maurizio Nichetti. Dietro la patina del divertissment, una profetica riflessione sul cinema, sempre più marginale in una civiltà in cui l'Immaginario ha preso il posto della Realtà.
CYBERPUNK INDUSTRIALE
di Emanuele Sacchi
Per il suo esordio nel lungometraggio, Richard Stanley mescola arditamente Mario Bava e “Terminator” : “Hardware” è un film imperfetto ma ricco di spunti creativi, tanto originale quanto ingiustamente dimenticato.