ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO. INTERVISTA A RAYA MARTIN
di Alessandro Stellino
Il giovanissimo regista filippino capace di riscrivere il cinema muto che il suo Paese non ha mai avuto. Uno dei talenti più sorprendenti del panorama contemporaneo, in un percorso artistico in bilico tra nostalgia e sperimentazione.
A SHORT FILM ABOUT THE INDIO NACIONAL (2006)
di Raya Martin
Il primo capitolo della trilogia proseguita con Independencia, in cui il regista racconta 300 anni di storia del proprio Paese servendosi del linguaggio del cinema muto. Una delle vette della cinematografia contemporanea.
ISOLE UTOPICHE E MONDI ERMETICI. INTERVISTA A BEN RIVERS
di Tommaso Isabella
La mappatura poetica di un percoso artistico originale e innovativo. Il cinema del regista inglese, sospeso tra racconto mitico e apologo fantascientifico, unisce sguardo etnografico e istanze di resistenza errante.
SLOW ACTION (2010)
di Ben Rivers
Quattro diversi episodi compongono un'unica ricerca volta a esplorare la maniera in cui diverse Utopie potrebbero attecchire e svilupparsi se lasciate sole coi propri mezzi su isole separate da tutto il resto.
ACCESS ALL AREAS. INTERVISTA A MASSIMO D'ANOLFI E MARTINA PARENTI
di Daniela Persico
L'istituzione, l'impresa, il controllo sono le parole chiave del cinema dei due documentaristi, che con pochi mezzi e molte idee ci consegnano un'immagine inedita del nostro Paese. Premiatissimi all'estero, mai visti in Italia.
IL CASTELLO (2011) trailer
di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti
Lunedì 19 marzo, Filmidee presenterà Il Castello (ore 21.30, Cinema Mexico, Milano), un viaggio lungo un anno nell'aeroporto di Malpensa, paradigma di frontiera e roccaforte delle pratiche di controllo su merci, animali e uomini.