IL CINEMA DI ALLAN KING: UN'INTRODUZIONE
di Seth Feldman
Allan King (1930-2009): discusso in patria e semisconosciuto in Italia, resta un autore fondamentale per capire le contraddizioni che caratterizzano ancora oggi i discorsi intorno al cinema-vérité.
SCOPRIRE UNA DIVERSA VERITÀ: GLI ACTUALITY DRAMA
di Alessando Stellino
Da Warrendale e Come on Children, fino a Dying at Grace, lo sguardo etico di un cineasta che, in 50 anni di carriera, ha saputo comprendere e ritrarre come pochi la fragilità e la complessità dell'essere umano.
IN PRIMO LUOGO PER ME STESSO: INTERVISTA A ALLAN KING
di Thom Ernst
“Godard ha detto che il cinema è la verità 24 fotogrammi al secondo. Ma è una bugia: in Francia va a 25 al secondo”. Il cinema, l'ideologia e la vita secondo Allan King, nell'ultima intervista rilasciata alla stampa.
QUALCOSA DI MOLTO PIÙ SERIO DEL VOYEURISMO E DELLA MANIPOLAZIONE
di Allan King
King prende la parola per difendere se stesso e i propri film dalle accuse di sadismo e manipolazione mossegli dalla stampa canadese. Una risposta lucida e incisiva all'ipocrisia e ai falsi moralismi di giornalisti in malafede.